Trofeo Regione Veneto: il Le Torri Bertesina perde 2 a 3 contro il Longare Castegnero

LE TORRI BERTESINA 2 – LONGARE CASTEGNERO 3

(2’ pt Correzzola (LC), 7’ pt Zini (LTB), 13’ Lovato aut. (LTB), 45’+5 st Busatta (LC), 45’+6 st Dal Lago rig. (LTB))

 

LE TORRI BERTESINA: Mangiaracina, Lovato (C), Agostini (29’ st Lahroussi), Corà (45’ pt Lotto), Zanandrea, Dal Ceredo, Pegoraro, Spoladore (39’ st Dal Lago), Hannioui (10’ st Bordin), Fasolo (19’ st Guzzo), Zini. All. Casarotto.

 

LONGARE CASTEGNERO: Coppo, Gal, Pozza, Faccio P., Costa, Aliberti (C), Ramadan (40’ st Balsemin), Meneghetti (23’ st Turrini), Busatta, Vieira Dos Santos, Correzzola (23’ st Bernardelle)) All. Spollon.

 

PRIMO TEMPO

 

Si torna finalmente in campo: a Lerino il Le Torri Bertesina affronta il Longare Castegnero nella prima giornata del Trofeo Regione Veneto.

Partono subito forte gli ospiti e al 2’ Correzzola si invola sulla fascia destra e viene fermato in modo falloso dalla difesa di casa. Dalla punizione che ne consegue arriva il vantaggio del Longare Castegnero: palla in area, Correzzola spizzica di testa ingannando tutti e la sfera finisce in rete senza nessun’altra deviazione.

Due minuti dopo Faccio ci prova da fuori, ma non prende lo specchio.

Il Le Torri Bertesina si fa vedere davanti: cross di Agostini che però viene anticipato da un difensore ospite,

Al 7’ ecco il pareggio dei padroni di casa: corner di Fasolo, Zini colpisce di testa e la sfera si insacca all’incrocio.

Al 20’ conclusione di Ramadan che Mangiaracina respinge.

La partita è piuttosto dinamica, nonostante il caldo, ma non si vedono grosse occasione per merito di entrambe le difese, molto attente.

Al 37’ Ramadan al limite si libera di due avversari ricavandosi lo spazio per il tiro; tenta però di piazzarla all’incrocio e la palla finisce fuori dallo specchio.

Al 45’ occasione per il Longare Castegnero: conclusione da fuori che Mangiaracina respinge; il più lesto ad arrivare sulla respinta è Correzzola, ma il portiere di casa gli chiude bene lo specchio.

Un minuto dopo il Le Torri Bertesina si illude di passare in vantaggio, ma il direttore di gara segnala un chiaro fuorigioco.

 

 

SECONDO TEMPO

 

Alla ripresa del gioco la punizione di Spoladore finisce alta.

Al 13’ il Longare Castegnero si riporta in vantaggio: incertezza difensiva del Le Torri Bertesina, il pallone rimane lì per poi rimbalzare fortunosamente sulla schiena di Lovato, beffare Mangiaracina e finire in rete.

Nel secondo tempo il caldo si fa sentire e la poca lucidità fa commettere errori ad entrambe le squadre.

Dopo la girandola dei cambi si vedono in campo molti giovani.

Al 34’ ci prova Lotto dalla distanza: alto.

Nel primo dei 7 minuti di recupero occasionissima per il Le Torri Bertesina: bel lancio di Pegoraro che in area mette giù e calcia, ma colpisce in pieno la traversa.

Nel quinto minuto di recupero lancio lungo degli ospiti: esce Mangiaracina e cerca di spazzare, ma un avversario riesce a smorzare la palla che arriva a Busatta; conclusione a porta vuota dai 25 metri e 1 a 3 per il Longare Castegnero

Un minuto dopo rigore generoso per il Le Torri Bertesina: sul dischetto va Dal Lago che spiazza Coppo e sigla il definitivo 2 a 3.