Promozione: il Le Torri Bertesina perde di misura il derby contro il New Marola

LE TORRI BERTESINA 0 – NEW MAROLA 1

(30’ pt Cissé)

 

LE TORRI BERTESINA: Bogdanic, Bordin, Pegoraro (45’ st Olarte), Lotto (C) (43’ st Rosa), Pedon, Dal Ceredo (23’ st Pizzolato), Bondi (32’ st Agostini), Zini, Dal Lago (10’ st Guzzo), Fasolo, Zanandrea. All. Casarotto.

 

NEW MAROLA: Secco, Rom (38’ st Callegari), Balzarin, Di Maggio (45’+1 st Rom B.), Favaretto, Gemo, Vogli (35’ pt Adusei), Camarà A. (C), Camarà D., Forte (39’ st Tchoupou), Cissé (19’ st Pignattari). All. Marcolongo.

 

Lerino

 

PRIMO TEMPO 

 

Terza giornata di campionato e al campo di Lerino va in scena il derby più sentito: il Le Torri Bertesina ospita il New Marola. 

Al 3’ cross dalla sinistra di Zanandrea, Dal Lago calcia addosso a Secco, ma l’arbitro su segnalazione dell’assistente fischia il fuorigioco.

Al 6’ corner dalla sinistra, Zanandrea di testa non impatta bene e non riesce a deviare verso la porta.

Le squadre sono molto attente a livello difensivo e chiudono bene gli spazi.

Al 16’ Fasolo dal limite serve Zanandrea sulla sinistra che mette un insidioso rasoterra in mezzo, senza che nessuno dei compagni riesca a trovare la deviazione vincente.

Al 22’ in area Forte prova a superare Pedon e si lascia cadere: il direttore fa proseguire il gioco.

Al 30’ il New Marola passa in vantaggio con un bel contropiede: Camarà D. si invola sulla destra, supera in velocità il suo avversario, poi si accentra e serve Cissé che di prima in area calcia forte trafiggendo Bogdanic.

Al 37’ cross dalla sinistra, in area Bordin in tuffo anticipa il suo difensore, ma non centra lo specchio.

Due minuti dopo Zanandrea riconquista palla dal limite, lascia a Dal Lago che calcia, senza però impensierire Secco.

Al 44’ Dal Lago vince un contrasto sulla trequarti, avanza e, arrivato al limite, serve sulla sinistra Zanandrea che carica il tiro: Secco con la punta delle dita devia sulla traversa.

 

 

SECONDO TEMPO 

 

Dopo un lampo di Zini che al 1’ da lontanissimo spara completamente fuori misura, si apre una 

fase molto confusa e nervosa della partita

Al 10’ Dal Ceredo con un bell’intervento difensivo ferma Camarà D. che stava seminando il panico nelle retrovie dei padroni di casa.

Al 20’ occasione per il pareggio del Le Torri Bertesina: sugli sviluppi di un corner la palla rimane in area, arriva Dal Ceredo che spara alto.

Al 24’ dal vertice sinistro dell’area calcia Di Maggio all’improvviso: Bogdanic salva tutto con una parata d’istinto.

Due minuti dopo Fasolo salta bene il suo avversario al limite, ma poi pecca di altruismo e invece di tirare prova a servire Zanandrea che non se l’aspettava e la palla si perde sul fondo.

Rovesciamento di fronte e Camarà D. crossa in mezzo, ma Forte non ci arriva per pochissimo.

Al 34’ Zanandrea da posizione defilata sulla sinistra tenta il rasoterra sul secondo palo: fuori.

Un minuto dopo azione fotocopia dello stesso Zanandrea con esito identico.

Al 43’ occasionissima per il New Marola: uno due al limite tra Pignattari e Camarà D. con quest’ultimo che calcia sulla traversa.

Le due squadre sono lunghissime e ci sono continui rovesciamenti di fronte.

Nel terzo dei 7 minuti di recupero cross dalla sinistra: Zanandrea va di testa ma non inquadra lo specchio.

Triplice fischio: il Le Torri Bertesina perde il derby per 1 a 0.