Allievi: 1 a 1 a Lerino contro il Cresole 80

Le Torri Bertesina 1 – Cresole 80 1

(29’ Peretti (LTB), 49’ Miolo (C))

 

LE TORRI BERTESINA: Bortolamei, Scarparolo, Torcelli, Ambrosini, Kallaku (63’ Bondi), Baccinelli, Peretti (74’ Magrin), Scollo (67’ Iagnemma), Cattelan (C), Petroli, Misuraca. All. Faccin.

 

CRESOLE 80: Capone, Magaraggia, Klameth, Meneghello, Marchiani 40’ Favotto), Miolo, Ometto (40’ Methni), Bernardi, Reniero (C), Cervone, Zanella (44’ Canale). All. Meneguzzo.

 

Domenica 24 novembre

 

PRIMO TEMPO

 

Ottava giornata di campionato e il Le Torri Bertesina ospita il Cresole 80 in una mattinata di vento e pioggia.

All’11’ ci prova Petroli dal limite, la palla rimbalza davanti a Capone che però riesce comunque a respingere.

Due minuti dopo lancio per Cattelan che però non ci arriva perché viene anticipato dall’uscita del portiere avversario.

Partita abbastanza dinamica viste le condizioni meteorologiche, ma senza occasioni degne di nota per nessuna delle due squadre.

Al 29’ arriva il vantaggio del Le Torri Bertesina con Petroli che appoggia per Peretti in area che calcia cadendo e trafigge Capone.  1 a 0.

Al 34’ punizione dal vertice destro dell’area di Scollo: alta.

Al 39’ calcio piazzato di Reniero dalla trequarti battuto in area: Bortolamei anticipa tutti e respinge coi pugni.

 

 

SECONDO TEMPO

 

Al 44’ ci prova Peretti dalla distanza, ma la palla esce a lato di un niente.

Al 46’ occasione per il Cresole 80: punizione dalla trequarti battuta in area, il colpo di testa di Bernardi finisce fuori di poco.

Al 49’ gran gol di Miolo che dai 25 metri calcia all’incrocio. 1 a 1.

Due minuti dopo Miolo ritenta la rete dalla distanza, ma questa volta non centra lo specchio della porta.

Al 53’ lancio di Scollo per Misuraca che, in mezzo a due avversari, approfitta di un’incertezza ospite, conquista palla e calcia; strozza troppo il tiro e la palla colpisce la parte esterna della rete.

Al 56’ occasione per il Cresole: punizione di Miolo dai pressi del corner destro battuta a rasoterra, deviazione di Reniero che esce di un niente oltre il secondo do palo.

Al 79’ sul secondo palo Favotto tenta la deviazione di petto, ma Bortolamei la fa sua.

Un minuto dopo rasoterra di Reniero dal limite: il portiere di casa para senza problemi.

Finisce 1 a 1 una brutta partita.