A Lerino il Le Torri Bertesina vince 2 a 1 contro il Virtus Agredo Savio

Le Torri Bertesina 2 – Virtus Agredo Savio 1

(10’ pt Bocchese aut. (LTB), 24’ pt Pigato (LTB), 23’ st Cavaggion rig. (LTB))

 

LE TORRI BERTESINA: Tommasini, Bevilacqua, Nogara, Segato, Cavaggion (C) (43’ st Zanotto), Parise, Bocchese, Pigato, Tugnoli (38’ st Gostic), Mozzo (24’ st Raimondi), Mezzatesta (45’ st Cattin). All. Giardinazzo.

 

VIRTUS AGREDO SAVIO: Sabbadin, Ceron (C), Rizzo (5’ st Pastrello), Cavallin (31’ st Foffano), Zatta, Muzhaqi, Stiffoni, Baldassa, Fontana (18’ st Zoccarato), Gasparini (13’ st Ghegin), Martignon (43’ st Tonin). All. Steffani.

 

Sabato 11 gennaio

 

PRIMO TEMPO

 

Seconda giornata del girone di ritorno e il Le Torri Bertesina ospita il Virtus Agredo Savio.

La partita è abbastanza dinamica nei primi minuti.

Al 9’ punizione dai 20 metri di Parise che finisce di poco larga.

Un minuto dopo arriva il vantaggio del Virtus Agredo Savio: Martignon al limite vince un contrasto ed entra in area: Bocchese da dietro cerca di intervenire per deviare il pallone in corner, ma è sfortunato e il suo tocco finisce per beffare Tommasini: 0 a 1.

Al 17’ punizione di Pigato insidiosa, ma nessuno dei suoi trova la deviazione vincente e Sabbadin controlla in due tempi.

Un minuto dopo destro di Stiffoni completamente fuori misura.

In questa fase della partita si vedono errori tecnici da parte di entrambe le squadre.

Al 24’ Pigato si inventa un gran gol che pareggia i conti: non appena trova lo spazio per il tiro lascia partire dal limite un destro potente su cui Sabbadin non può nulla: 1 a 1.

Al 26’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo ci prova Fontana: a lato.

Al 29’ bella azione del Le Torri Bertesina che si conclude con Pigato che dalla sinistra appoggia in mezzo: Tugnoli sbuccia e il portiere ospite la fa sua.

Due minuti dopo Baldassa tenta la conclusione dalla distanza: fuori misura.

Al 37’ punizione insidiosa di Cavallin dalla destra che esce di poco oltre il secondo palo.

Al 42’ bella verticalizzazione di Bocchese che serve Mezzatesta in mezzo all’area: l’attaccante di casa stoppa e si gira, ma aspetta un attimo di troppo a tirare e viene chiuso dalla difesa del Virtus Agredo Savio.

Due minuti dopo altro calcio piazzato di Cavalli, stavolta dalla sinistra: Tommasini la fa sua in due tempi.

 

 

SECONDO TEMPO

 

Alla ripresa del gioco Mozzo serve sulla fascia sinistra Nogara che mette in mezzo, dove però non c’è nessuno.

Al 4’ brutto infortunio alla spalla per Rizzo, costretto ad uscire.

Due minuti dopo Sabbadin esce bene e anticipa Nogara.

La partita si innervosisce e praticamente non si gioca a causa delle continue interruzioni.

Al 21’ punizione di Baldassa dalla distanza: fuori.

Al 23’ Mezzatesta viene toccato in area e cade: l’arbitro fischia il rigore. Sul dischetto si presenta Cavaggion che spiazza Sabbadin e segna il 2 a 1.

Al 36’ ci prova Raimondi dalla distanza: alto.

Un minuto dopo rimpallo pericoloso in area dei padroni di casa, ma alla fine Tommasini si ritrova la palla in mano.

Al 39’ destro di Mezzatesta da lontano: Sabbadin controlla.

Al 45’ tiro a giro di Pigato che però il portiere ospite devia in corner con un bel tuffo.

Nel secondo degli 8 minuti di recupero Bocchese serve Raimondi che calcia da posizione defilata tra le braccia dell’estremo difensore avversario.

Triplice fischio: finisce 2 a 1 per il Le Torri Bertesina.