A Lerino Grande vittoria del Le Torri Bertesina contro la Pedemontana

Le Torri Bertesina 3 – Pedemontana 1

(22’ pt Frigo (P), 34’ pt rig. Masiero (LTB), 40’ pt Lotto (LTB), 41’ st Monye (LTB))

 

LE TORRI BERTESINA: Nardon, Carrassi, Pegoraro, Turetta, Salvato, Pertile, Zanotto (40’ st Monye), Lotto (C), Donadello (3’ pt Volpara), Masiero (45’ st Dell’Aquila), Fasolo (45’+2 st Zaimi). All. Lelj.

 

PEDEMONTANA: Zanconato, Dal Zotto (35’ st Palmadessa), Dal Santo, Rinfieri, Sartore (7’ st Visentin), Stupiggia, Passuello, Apolloni (29’ Tecchio), Chemello (26’ st Zanella), Frigo, Battaglin (C). All. Remonato.

Domenica 5 gennaio

 

PRIMO TEMPO

 

Il girone di ritorno inizia col botto e il Le Torri Bertesina ospita la Pedemontana in un big match al vertice.

Al 4’ punizione dai 25 metri di Masiero che colpisce la traversa: sulla respinta Zanotto controlla e calcia addosso a Zanconato che col piede devia in corner.

Dal calcio d’angolo successivo Masiero prova a calciare direttamente in porta, il portiere ospite prolunga in rimessa.

All’8’ azione personale di Carrassi che da posizione defilata quasi dal fondo calcia in porta, colpendo l’esterno della rete.

Al 12’ conclusione di Frigo in caduta: fuori dallo specchio.

Due minuti dopo ancora destro di Frigo da fuori area: Nardon in due tempi.

Al 18’ Zanotto tenta il tiro dalla distanza, ma Zanconato la fa sua.

Al 22’ la Pedemontana passa in vantaggio: dalla bandierina di destra Frigo batte sul primo palo una palla insidiosa che nessuno tocca ed entra in rete. 0 a 1.

Un minuto dopo Frigo mette in mezzo dalla fascia destra, ma il colpo di testa di Battaglin, da buonissima posizione e senza marcatura, finisce a lato di pochissimo.

Al 31’ Donadello in area stoppa spalle alla porta, si gira e calcia: deviazione ospite in calcio d’angolo.

Al 33’ Carrassi entra in area e viene atterrato da un difensore della Pedemontana. L’arbitro fischia il rigore. Sul dischetto si presenta Masiero che calcia un rasoterra angolato sulla sinistra di Zanconato che intuisce, ma non ci può arrivare. 1 a 1.

Al 36’ conclusione di Passuello dal vertice sinistro dell’area che non impensierisce Nardon.

Al 40’ il Le Torri Bertesina passa in vantaggio: lancio lungo per Masiero, Dal Santo non ci arriva di testa, Masiero stoppa e appoggia in mezzo per Donadello che controlla e tira un attimo in ritardo. Il difensore respinge, la palla rimane li, arriva Lotto che calcia in corsa e trafigge Zanconato. 2 a 1.

Al 43’ sul secondo palo Battaglin si coordina per colpire la palla, ma Salvato lo chiude bene in corner.

 

 

SECONDO TEMPO

 

Al 3’ fa il suo esordio nelle fila del Le Torri Bertesina il neo acquisto Volpara, classe 87.

Al 4’ buona conclusione di Battaglin col sinistro, ma Nardon non si fa sorprendere e respinge coi pugni.

Al 13’ Fasolo approfitta di un passaggio impreciso della Pedemontana a metà campo e parte da solo in contropiede. Entra in area, si allarga a sinistra e calcia, ma Zanconato para.

Al 22’ buona azione del Le Torri Bertesina: Volpara serve col tacco Zanotto sulla fascia sinistra che entra in area e appoggia in mezzo, ma la difesa ospite riesce a liberare.

Al 26’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo colpo di testa di Battaglin che finisce tra le braccia di Nardon.

Il Le Torri Bertesina soffre il pressing della Pedemontana, alla ricerca del pareggio.

Al 34’ bella azione dei padroni di casa: Volpara col tacco premia l’inserimento in area di Lotto che calcia, ma Zanconato para.

Al 41’ lancio spizzicato da Masiero per il neo entrato Monye che da destra calcia una sassata che piega le mani dell’incolpevole Zanconato e segna il 3 a 1.

Nel corso dei 4 di recupero viene espulso Carrassi per somma di ammonizioni.

Triplice fischio: finisce 3 a 1 per il Le Torri Bertesina che vince di carattere una bella partita.

Come al solito si ringrazia Simone Magnabosco per il suo aiuto.